Bugiardino-foglio illustrativo-ROKITAL-ROKITAMICINA-PRODOTTI FORMENTI Srl-SOSPENSIONE OS–Italia

Bugiardino-foglio illustrativo-ROKITAL-ROKITAMICINA-PRODOTTI FORMENTI Srl-SOSPENSIONE OS–Italia

http://www.myhealthbox.eu/it/IT/farmaco/PRODOTTIFORMENTISrl/ROKITAL/13196

Nome

ROKITAL

Nazione

Italia

Nome commerciale

ROKITAL BB OS SOSP 48G 162MG/5

Produttore

PRODOTTI FORMENTI Srl

Principio attivo

ROKITAMICINA

Forma farmaceutica

SOSPENSIONE OS

Estratto del foglietto illustrativo

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Antibatterico.

INDICAZIONI
Infezioni batteriche dell’adulto e del bambino, acute e croniche, sostenute da germi sensibili alla rokitamicina come di seguito specificate: Apparato respiratorio: tonsillite, peritonsillite, ascesso peritonsillare, faringolaringite, faringite, bronchite, polmonite, broncopolmonite. Otite esterna, otite media, sinusite. Infezioni periodontali, gnatiti. Derma e tessuti molli: follicoliti, foruncolosi, favo, erisipela, cellulite, linfangite (linfadenite), paronichia purulenta, ascesso sottocutaneo, idrosadenite, ateroma infetto, flemmoni. Rokital puo’ essere somministrato anche a pazienti allergici alla penicillina.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita’ individuale accertata verso la rokitamicina.

POSOLOGIA
ADULTI: una compressa da 400 mg due volte al giorno preferibilmente lontano dai pasti. BAMBINI: la posologia giornaliera e’ di 20-40 mg/Kg suddivisi in due somministrazioni. Dose media di Rokital ogni 12 ore: FINO A 10 KG = 100 mg; FINO A 20 KG = 200 mg; FINO A 30 KG = 300 mg. Per bambini di peso corporeo superiore ai 30 kg, si usera’ la dose di 400 mg ogni 12 ore. Nelle infezioni lievi sono sufficienti 20 mg/kg/die, mentre nelle infezioni piu’ gravi, a giudizio del medico, la posologia puo’ essere portata a 40 mg/kg/die. Come per tutte le terapie antibiotiche, e’ importante che la somministrazione di Rokital sia proseguita per tutto il periodo stabilito dal medico.

INTERAZIONI
Non interferisce sui livelli ematici dei teofillinici. Non si conoscono, al momento attuale, interazioni con altri farmaci. Tuttavia, considerato che per altri macrolidi sono possibili interazioni con derivati dell’ergot e carbamazepina, si consiglia in via precauzionale di non somministrare il prodotto a pazienti in terapia con questi farmaci.

EFFETTI INDESIDERATI
Non ha fino ad ora evidenziato effetti collaterali di particolare rilevanza. Occasionalmente sono state osservate reazioni cutanee di natura allergica (prurito, orticaria, rash maculo-papulare ed eritematoso, porpora); da lievi a moderati disturbi gastrointestinali (gastralgia, nausea, vomito, diarrea, distensione addominale); modeste e occasionali variazioni degli indici di funzionalita’ epatica.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s