Bugiardino-foglio illustrativo-ALTOSONE-MOMETASONE FUROATO-ESSEX ITALIA SpA-CREMA–Italia

Bugiardino-foglio illustrativo-ALTOSONE-MOMETASONE FUROATO-ESSEX ITALIA SpA-CREMA–Italia

http://www.myhealthbox.eu/it/IT/farmaco/ESSEXITALIASpA/ALTOSONE/805

Nome

ALTOSONE

Nazione

Italia

Nome commerciale

ALTOSONE CREMA 30G 0,1%

Produttore

ESSEX ITALIA SpA

Principio attivo

MOMETASONE FUROATO

Forma farmaceutica

CREMA

Estratto del foglietto illustrativo

Categoria farmacoterapeutica
corticosteroide sintetico con attivita’ antinfiammatoria, antipruriginosa e vasocostrittiva.

Principi attivi
MOMETASONE FUROATO

Indicazioni
Mometasone e’ indicato nel trattamento delle dermatosi steroido – sensibili nell’adulto e nel bambino: Psoriasi Dermatite atopica Dermatite da contatto Dermatite seborroica Dermatiti irritative Neurodermatiti Eczemi da stasi Disidrosi Pruriti anogenitali Eritemi solari La lozione e’ specificatamente studiata per il trattamento delle dermatosi del cuoio capelluto e delle altre aree coperte da peli.

Controindicazioni/eff. secondari
Mometasone e’ controindicato nei soggetti con ipersensibilita’ gia’ nota ai corticosteroidi ed ai componenti della preparazione. I cortisonici topici sono controindicati nei pazienti affetti da tubercolosi cutanea, da dermatiti virali (per esempio herpes simplex, herpes zoster, varicella) e da scabbia.

Posologia
Applicare Mometasone crema, unguento o lozione una volta al giorno, in quantita’ sufficiente a ricoprire tutta la zona interessata massaggiando delicatamente fino a completo assorbimento. Nella maggior parte dei casi non e’ richiesto bendaggio occlusivo.

Avvertenze
In presenza di una infezione cutanea microbica e micotica va istituita una opportuna terapia di copertura. L’uso specie se prolungato, dei prodotti per uso topico puo’ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso sospendere il trattamento ed istituire una terapia idonea. L’applicazione epicutanea dei cortisonici nel trattamento di dermatosi estese e per periodi prolungati puo’ determinare un assorbimento sistemico; tale evenienza si verifica piu’ facilmente quando si ricorra al bendaggio occlusivo. Nei neonati il pannolino puo’ fungere da bendaggio occlusivo. Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessita’, sotto il diretto controllo del medico.

Effetti indesiderati

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s