ACIDO FOLICO E MULTIVITAMINICI RIDUCONO IL RISCHIO DI DISTACCO DI PLACENTA

Il distacco di placenta è una grave patologia ostetrica che può portare alla morte la madre ed il feto. Quasi sempre si verifica in modo inatteso, in assenza di noti fattori di rischio in circa lo 0.5% delle gravidanze, ma spesso è una complicanza di una preeclampsia.
Numerosi studi hanno ipotizzato il ruolo di bassi livelli di acido folico come fattore di rischio per il distacco di placenta, ma finora non sono stati conclusivi e la semplice fortificazione alimentare con acido folico non riduce questo rischio.
Scopo dello studio è stato verificare se la supplementazione con acido folico e/o multivitaminici in fase preconcezionale ed in gravidanza (fino ad almeno il 4 mese) fosse in grado di ridurre il rischio di distacco di placenta.

MATERIALI E METODI
Studio osservazionale di popolazione condotto in Norvegia dal 1999 al 2004 su 280.127 gravidanze singole. E’ stata valutata l’assunzione di acido folico alle dosi di 0.4 mg al giorno e l’assunzione di multivitaminici contenenti acido folico alle dosi di 0.1-0.4 mg al giorno prima e durante la gravidanza. Si tratta del primo studio di grandi dimensioni per valutare l’associazione tra l’utilizzo di acido folico, multi vitamine e distacco di placenta.

RISULTATI
Una diagnosi di distacco di placenta è stata riscontrata in 1.070 parti, pari allo 0.38% dei casi. L’uso di acido folico e/o di un multivitaminico è stato riportato dal 44.4% delle donne.
Il rischio di distacco di placenta si è ridotto del 25% nelle donne utilizzatrici di acido folico o multivitaminici e del 40% per il distacco di placenta prima della 37° settimana. La riduzione del rischio si è mantenuta sia in caso di assunzione del solo acido folico sia del solo multivitaminico ma è risultata massima e pari al 32% per l’assunzione combinata di acido folico e multivitaminico.

CONCLUSIONI
L’acido folico alle dosi di 0.4 mg al giorno in fase pre e postconcezionale, almeno fino al 4° mese, riduce il rischio di distacco di placenta nelle gravidanze singole. Tale rischio è ulteriormente ridotto dalla associazione di acido folico con un multivitaminico.
women who use folic acid and multivitamins during pregnacy are significantly less likely than non users to develop placental abruption
Ref. Nilsen RM et al “Folic acid and multivitamin supplement use and the risk of placental abruption: a population-based registry study” Am J Epidemiol 2008;167:867-874 189.0310 Dep. AIFA 22/03/10

Esempio prodotti contenenti Acido Folico: FERTIFOL

Ulteriori informazioni, il foglio informativo e la scheda tecnica ufficiali sono disponibili al seguente indirizzo: https://www.myhealthbox.eu/it/medicine/effikitaliaspa/fertifol/5586

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s